A Capo Verde si sono recentemente svolte le Elezioni Amministrative.
E’ successo che in un comune di Santiago che si chiama Santa Caterina, sembra ci siano stati dei brogli elettorali.
Da qui le varie proteste, ed alla fine si è deciso di rifare le elezioni in quel comune.
Oggi è per l’appunto il giorno destinato e stavo proprio ora leggendo sul giornale “La Semana”, un articolo dal quale si evince che la politica è davvero una cosa sporca in tutto il mondo!
I candidati alla carica di “Presidente della Camara” (che poi sarebbe come il nostro Sindaco), sono due e rappresentano rispettivamente i partiti MPD e PAICV.
Dall’articolo vengo a sapere che durante la settimana si è scatenato un parapiglia di accuse tra i due.
Uno ha accusato l’altro addirittura di aver fatto uscire di prigione dei detenuti, per “seminare il terrore” (testuali parole) ed intimidire la gente …
L’altro ha accusato il rivale di “incitare all’odio e alla rivolta” la Popolazione di Sta Caterina …
Entrambi sembra abbiano provveduto a comperare i voti di tante persone (e questo non è la prima volta che succede).
Una battaglia all’ultimo sangue che ha tenuto impegnati questi due e i loro accoliti in interminabili dibattiti pieni di insulti ed accuse.
I modi sono piuttosto “ruspanti”, ossia non utilizzano le raffinate sottigliezze dell’arte della politica come la conosciamo in altre parti del mondo, ma si accusano pubblicamente, spesso con termini sopra le righe, senza badare, a rispetto e lealtà, solo con la ferma intenzione di arrivare dove vogliono!!!
I comizi, quasi sempre non sono un’occasione per spiegare i propri programmi elettorali, ma servono solo a screditare l’avversario e creare un clima di festa con musica a manetta per coinvolgere la gente.

Interessante vedere come una marea di gente scatenata con bandiere gialle stia partecipando ad un comizio inneggiando a quel partito e poi, appena il tipo sul palco finisce, semplicemente si trasferiscono tutti in un’altra piazza dove c’è il comizio dell’avversario; vengono muniti di bandiera verde e via a scatenarsi tra bevute e musica!!! 🙂
Le campagne elettorali sono un bello spaccato della vita a Capo Verde e ci fa capire tante cose sul modo di essere di questo popolo, e su come ancora si lasci ingenuamente manovrare.
Ma tornando all’articolo della “Semana”, ora le elezioni sono in corso e pare ci sia in questo momento un leggero vantaggio del PAICV, vedremo più tardi come andrà a finire ,-)

Se a qualcuno può interessare l’articolo di cui ho parlato, lo trova a questo indirizzo:
http://asemana.sapo.cv/spip.php?article78628&ak=1#ancre_comm

Annunci