Lo so che è presto, ma qui dall’inizio di gennaio si stanno preparando per quella che è la festa in assoluto più sentita, che coinvolge proprio tutti, dai bambini agli anziani e nessuno vuole rinunciarci.

big_1358244862_6045_Sonhos_sem_limeite

Il carnevale più spettacolare ed in genere meglio riuscito è quello di Mindelo, ma anche a Praia c’è un bel carnevale.
Esistono gruppi che organizzano la sfilata di un carro, iniziando a prepararsi già dal mese di dicembre, un po sulla falsariga brasiliana.

Proprio oggi c’è sul giornale un articolo dove la presidente di un gruppo di Mindelo dichiara che sta facendo il giro di tutti quelli che possono sponsorizzarla, sia in Capo Verde che all’estero, perché lei deve riuscire assolutamente a vestire “i suoi ragazzi”.
La sfilata che sta organizzando questo gruppo che si chiama “Sogni senza limite”, prevede la partecipazione di 700 comparse e naturalmente un carro. Il tema di quest’anno sarà la Mitologia.
C’è grande rivalità fra i vari gruppi naturalmente ed i preparativi avvengono quasi di nascosto, in segreto, per non far sapere agli altri come saranno i costumi, le musiche, i balli e così via. Si riuniscono tutti i giorni per provare e riprovare, finché non riusciranno a raggiungere un grado di preparazione soddisfacente. Tutti i partecipanti mettono grandissima energia in questa occasione e non si perdono un giorno di prove, essendo straordinariamente puntuali …. ossia, fanno quello che normalmente non fanno mai 🙂

Un’intera popolazione di indole super pigra, che improvvisamente si risveglia e si scatena ed è pronta a sottostare a regole anche severe, pur di poter partecipare e riuscire a creare un evento che in genere risulta molto bello da vedere.

In febbraio sono parecchi i turisti che si riversano a Mindelo per assistere alle sfilate ed in quei giorni si vive in città un clima straordinario che vale la pena vedere.

Tutte le isole e tutte le cittadine comunque fanno il loro carnevale, il tono è certamente minore in quanto non ci sono possibilità finanziarie, ma ugualmente le feste si sprecano 🙂 se venite a SNicolau per carnevale, non mancherete di divertirvi in ogni caso!

A Tarrafal, ci sono un paio di persone che si incaricano di cucire i costumi; sono praticamente le stesse che fanno le divise per la scuola quando inizia l’anno scolastico 🙂 I costumi risultano in genere parecchio scadenti, ma loro li indossano con tanta felicità, che tutto l’insieme fa tenerezza. Poi c’è qualche fortunata/o che si può permettere un costume confezionato magari a Sao Vicente, ma si contano sulle dita …

Ricordo l’anno passato di aver avuto una conversazione con ragazzi e ragazze di Tarrafal, che mi raccontavano i loro sforzi per il carnevale; Mi hanno fatto capire che questa festa in realtà non è per essere più belli, non importa se sei magra, con il corpo da modella o grassa come una botticella, non importa se il tuo costume è costato tanti soldi o se è uno straccetto, l’importante è il divertimento, è che si sta tutti insieme, si balla e si gira tutta la città, si sta in strada tutta la notte e divertirsi è lo scopo vero ed unico 🙂

Filosofia spensierata di gente spensierata che prende la vita in modo molto diverso da noi e che pur non essendo scevra da problemi, è forse una “buona vita”.

Aspettiamo questo Carnevale, vi farò avere qualche foto o qualche video se proprio non volete prendervi una vacanza 🙂

Annunci