Ecco fatto, Capo Verde ha firmato il concordato con lo Stato Vaticano.

A grandi linee, nel contenuto si legge che:
La Chiesa Cattolica ha diritto ad avere in Capo Verde, beni immobili che non potranno in alcun modo essere trasformati o espropriati o demoliti ecc.

La Chiesa Cattolica ha diritto a fondare e dirigere in Capo Verde, istituti scolastici, includendo scuole superiori e seminari, che contribuiranno per l’elevazione culturale e umana del popolo capoverdiano …

I cittadini capoverdiani potranno godere di sconti fiscali, se faranno donazioni, parteciperanno a collette, distribuzione ed affissione di materiale religioso.

La Chiesa Cattolica non sarà tenuta a pagare nessuna imposta sul patrimonio (IUP) (l’equivalente del nostro IMU) e sarà esente anche dall’imposta di bollo.

Poi naturalmente la Chiesa Cattolica garantisce ai capoverdiani che potranno partecipare alle funzioni religiose alla domenica ed anche che sarà assicurato il segreto confessionale!!!

Fantastico, davvero grandi vantaggi per il popolo capoverdiano. Mi stavo chiedendo: chissà quanto costerà frequentare una delle esclusive scuole clericali per riuscire ad elevarsi culturalmente ed umanamente? 🙂

http://www.caboverdedirecto.com/index.php?option=com_content&view=article&id=2929%3Aconcordata-relacoes-bilaterais-com-vaticano-elevadas-a-novo-patamar&catid=13&Itemid=102

Annunci