Ricevo parecchie e-mail di persone che mi fanno domande circa la vita a Capo Verde. Sembra che in Italia ci sia sempre più gente che sta pensando di andarsene e giustamente prima di muoversi si informa. Capo Verde è uno dei posti che maggiormente attira l’attenzione di tante persone e le domande che si pongono sono quasi sempre le stesse.
Sono argomenti che abbiamo già trattato anche qui sul Blog, ma non sempre si ha tempo di andarsi a cercare i post più vecchi o mettersi a leggere tutto … quindi ho pensato di riassumere in questo articolo le cose che sono di interesse generale.

1) – Qual’è il periodo migliore per venire a Capo Verde?
Capo Verde gode di un clima eccezionale, è sempre estate. Non c’è umidità e le temperature oscillano tutto l’anno tra i 24 e i 30 gradi. Anche quando le temperature sono alte, il caldo è sopportabile perché secco e piacevolmente ventilato. Durante i mesi di Agosto e Settembre si verificano le uniche piogge dell’anno, quindi, per una vacanza sconsiglierei questi due mesi. Durante i mesi invernali si può trovare più vento. I periodi migliori sono: ottobre-dicembre e poi da marzo a luglio.

2) – Cosa metto in valigia?
Abbigliamento estivo, magliette e pantaloni corti o vestitini leggeri. E’ comunque sempre consigliabile portare un paio di pantaloni lunghi ed una felpina di cotone. Quando capitano giornate di vento può succedere che la sera rinfreschi un po.

3) – Devo portare medicinali? Trovo le medicine li?
Come per tutti i viaggi, il mio consiglio è quello di portare le solite cose, un pacchettino di cerotti, qualcosa per il mal di testa, magari dei fermenti lattici … Dipende molto da ciascuno, ossia, se si prende normalmente un qualche medicinale specifico allora è importante averlo con se, ma in linea di massima ricordiamoci che un antibiotico, un antistaminico o un antidolorifico, li trovate anche qui.
Non esistono patologie particolari a CV, infatti non sono previste vaccinazioni, per cui potete viaggiare in totale sicurezza.
Attenti solo a non bere acqua che non sia imbottigliata, verificare che le bottiglie che vi vengono vendute siano effettivamente sigillate, non bere bevande con il ghiaccio e non mangiare verdure crude a meno che non siate sicuri che sono state lavate molto bene e disinfettate con cloro o bicarbonato.

4) – Quante isole riesco a visitare in una vacanza?
Se la vacanza è di una settimana, scordatevi di vedere più di un’isola. I trasporti tra le varie isole sono inaffidabili, non sempre rispettano gli orari e spesso non partono proprio, quindi se avete pochi giorni è difficile andare su un’altra isola perché correte il rischio di non rientrare in tempo per il vostro volo di ritorno in Italia.
Ci vogliono almeno tre settimane per riuscire a vedere almeno due o tre isole, quelle che si trovano più vicine tra loro.

5) – Posso trovare lavoro a Capo Verde?
Se la vostra idea è di trovare un lavoro dipendente, ve lo sconsiglio in quanto prima di tutto è difficilissimo trovarlo, poi è sicuramente sottopagato.
Se pensate di lavorare in proprio, allora ci possono essere più opportunità. Dipende da cosa sapete fare, da quanto potete investire ecc ecc.

6) – Posso venire con dei bambini? Come sono li le scuole?
Si può tranquillamente portare bambini qui per una vacanza; si può certamente anche pensare di trasferirsi con dei bambini.
Ci sono diverse coppie di italiani che vivono qui con i figli. Fino all’età della scuola primaria, possono essere inseriti negli asili, che anche se non offrono tutto quello cui si è abituati in Italia, comunque servono per far si che imparino presto la lingua e soprattutto inizino a socializzare. La scuola primaria poi, così come le superiori, sono di livello inferiore rispetto all’Europa, ma in ogni modo ci sono e si trovano su qualche isola anche istituti privati portoghesi o francesi, che forse danno un livello leggermente superiore.
Se si decide di vivere qui, non sarà un problema perché i ragazzi avranno comunque l’istruzione di tutti i loro coetanei. Poi se ci sarà l’opportunità di mandarli all’estero per perfezionarsi … tanto meglio.

7) – Quanto costa vivere a Capo Verde?
Dipende sempre da come uno desidera vivere, costa certo meno che in Italia, poi varia da persona a persona.
Gli affitti si aggirano intorno ai 250 € mensili per un appartamento di due camere, ma naturalmente se cercate una casa con vista sull’oceano e giardino … pagherete molto di più.
La benzina è cara, costa quasi come da noi, ma se potete fare a meno di una macchina … è un bel risparmio; ricordatevi che siamo su isolette e che non è che ci siano tanti viaggi da fare, neppure tante strade praticabili … magari uno scooter o un quad possono essere ottime soluzioni.
Acqua e luce sono abbastanza care se si confrontano con l’Italia, ma anche qui, dipende sempre dall’uso che se ne fa.
Per darvi un’idea, se siete di quelli che si accontentano, se volete iniziare dal nulla una vita nuova, potete vivere anche con 700 euro al mese. Ovviamente se non vi potete accontentare dell’essenziale, la cifra sale 🙂

Importante ricordare, che non siamo in Europa e che se cerchiamo una vita all’europea … non stiamo andando nella direzione giusta. Per fare questo tipo di cambio, bisogna essere molto aperti verso le altre culture, bisogna sapersi adattare ed avere un pizzico di coraggio. Poi, tutto si può fare, ma prima di farlo è importantissimo venire a vedere i luoghi e cercare di capire se possono essere adatti per noi.

Annunci