Capoverdiani super orgogliosi di essere nella classifica delle 100 università africane … peccato che si trovino al 95° posto, ma che importa? per loro è motivo di festeggiare 🙂

Ovviamente ai primi posti si trova il Sud Africa, e poi ci sono l’Egitto, il Marocco, l’Etiopia, l’Algeria ecc ecc.
Comunque sempre prima di noi ci sono stati come Tanzania, Ghana, Benin, Namibia, Kenia … insomma, non credo ci sarebbe motivo di essere tanto orgogliosi 🙂

Qui normalmente la grande maggioranza dei giovani va ormai al liceo, e tutti ma proprio tutti, vengono regolarmente promossi (conosco gente di 16 o 17 anni neanche in grado di scrivere correttamente in portoghese), eppure tutti arrivano in fondo, poi chi può frequentare l’Università lo fa e quando ne esce con una laurea, si ritrova senza lavoro sicuramente e quindi sempre se può, emigra.

Il problema si presenta proprio quando vanno all’estero e scoprono che la preparazione universitaria non è sufficiente.
Conosco un ragazzino che stava frequentando il 5° anno di liceo e si è trasferito in Italia con la famiglia … ha dovuto iniziare dalla prima media!!!
Non esistono scuole professionali a tutt’oggi.

Ma tutto ciò non ha importanza alcuna, l’importante è avere una bellissima microgonna e iscriversi all’Università che da oggi è ancora più importante essendo nella classifica delle 100 migliori africane 🙂

http://www.4icu.org/topAfrica/

Annunci