A questo indirizzo potete leggervi il racconto scritto da Antonio Danise, che parla di Maio e della trasformazione in opera che cambierà volto all’isola. Per chi ha conosciuto e vissuto queste isole com’erano, è un dispiacere assistere all’arrivo del progresso, ma si sa che non lo si può fermare, l’unica cosa che ci resta da fare è sperare che sia un progresso consapevole, a misura, non devastante. In ogni caso chi ama questo Paese continuerà ad amarlo, anche con le sue mille contraddizioni e malgrado lo scempio che tanti stranieri hanno fatto e stanno facendo.

http://www.erodoto108.com/cartolina-da-capo-verde/

Annunci