Parecchi sono gli italiani che dopo aver conosciuto queste isole decidono di trasferirsi oppure di costruire case o appartamenti per affittare.
C’è chi si affida ad agenzie immobiliari e c’è chi si rivolge direttamente a piccole imprese edili ed architetti locali o stranieri presenti in Capo Verde.
In entrambi i casi è necessario fare molta attenzione perché è molto facile imbattersi in personaggi non molto affidabili.
Esistono architetti e costruttori capoverdiani che magari sono anche onesti, però non hanno molta esperienza in materia e quindi affidandosi a loro si rischia di ritrovarsi una casa piena di pecche di vario genere, quindi in genere l’italiano che viene qui preferisce affidarsi ad altri italiani che operano in questo campo.
Ma attenzione, Capo Verde è piena di italiani che sono venuti qui anni fa e si sono inventati un mestiere per vivere e guadagnare, tanti non avevano mai visto prima una casa in costruzione ed ora si spacciano per esperti costruttori.
Nel mio caso, ho avuto la fortuna di trovare chi è stato in grado di farmi costruire una casa come io la desideravo, seguire tutti i lavori personalmente e consegnarmela in condizioni di perfetta abitabilità. Ma conosco diversi casi di gente che si è ritrovata una casa con impianti mal funzionanti, oppure ha dovuto sborsare un sacco di soldi in più a causa di errori grossolani nella costruzione e cose varie di questo genere.
Qualcuno di questi fantomatici “costruttori”, una volta consegnata la casa si defila e non si responsabilizza per eventuali danni.
Quindi, state molto attenti a chi vi rivolgete, se non è una persona che conoscete, prendete informazioni dettagliate e non fidatevi neppure delle mega proposte delle varie agenzie. Se comperate una casa o un appartamento già costruito, recatevici di persona e non comperate mai sulla carta, meno che mai su progetto e quando andate a vederla, controllate bene l’afflusso dell’acqua, la pressione dei rubinetti, l’esistenza di scalda bagni, sinceratevi che le persiane e le porte chiudano bene, insomma, non accontentatevi di un’occhiata in generale.
Se invece la casa la fate costruire e non siete in loco voi stessi, dovete avere qualcuno che se ne intenda e che segua i lavori da vicino perché gli operai, anche quelli che si dicono specializzati, non sanno lavorare. Tenete presente che fino a ieri si facevano le casette con le pietre e i tetti di paglia, non possono avere grandi nozioni ne grandi esperienze in materia. La persona che vi seguirà la costruzione da vicino deve essere non solo affidabile, ma anche deve avere esperienza e pretendete sempre le fatture dei materiali impiegati controllando che il materiale acquistato corrisponda più o meno a quello effettivamente necessario. Non è raro scoprire che sono stati acquistati quintali e quintali di cemento o di ferro, quando in realtà ne bastava molto meno …
Detto questo, non aspettatevi comunque una casa perfetta come quelle italiane … troverete sempre delle piccole pecche, come per esempio le pendenze dei pavimenti, che sembrano essere un problema insormontabile per gli operai edili ed i piastrellisti di qui 🙂 ci saranno dettagli che avrebbero potuto essere più ben fatti certamente, ma se comunque siete caduti in buone mani, vi ritroverete un’abitazione comoda e vivibile.
Non è importante che vi affidiate a qualcuno con titoli risonanti o che esibisca licenze in architettura o ingegneria, questo non è determinante, perché esistono persone che magari sono anche ingegneri, ma non avevano mai lavorato prima in quel campo oppure esercitano in Paesi sottosviluppati proprio perché non sarebbero all’altezza di farlo in Italia. A volte è meglio un bravo muratore che sia onesto e sappia quel che fa …
Questo discorso vale per tutte le isole, perché il fenomeno non è più circoscritto solo all’isola di Sal dove gli italiani iniziarono a costruire parecchi anni fa e non si contano le truffe che si sono verificate. Ormai il fenomeno è dilagato anche sulle isole minori e quindi fate molta attenzione!
Ma se il vostro sogno è una casa qui non desistete, non è impossibile fare casa a Capo Verde ed io ne sono un esempio, come parecchi altri come me qui a S.Nicolau 🙂

Annunci