Sono stata accusata di “screditare” i capoverdiani e mi sono state attribuite parole mai dette tipo che i capoverdiani sarebbero deviati sessuali ed incapaci! Mai assolutamente detto questo.
Mi viene il dubbio di non essere capita o chissà forse io non mi esprimo correttamente, in ogni caso vorrei chiarire il mio pensiero circa i capoverdiani.
Secondo me si tratta di un popolo che ha tutte le carte in regola per arrivare ad uno sviluppo ottimale, ma ancora non ci siamo. E’ innegabile che il Paese si trova in una situazione intermedia tra la condizione di “terzo mondo” e lo sviluppo pieno. Non è più terzo mondo, ma molto manca ancora per essere un Paese che si possa paragonare a stati occidentali avanzati.
Ci vorrà ancora tempo e se i governi sapranno ben operare assisteremo alla formazione di un grande Paese, però io parlo di quello che conosco e vedo ora, io parlo di persone che non sono preparate per fare certe cose.
Non è un mistero che manchino le basi e ne parlo spesso con amici capoverdiani, che mi danno pure ragione, però sono molto orgogliosi ed è dura per loro accettare consigli 🙂
Cosa penso dei capoverdiani? Penso siano ottime persone, gente intelligente, che se avesse avuto la possibilità di imparare e formarsi in maniera ottimale, porterebbe Capo Verde ad essere il miglior Paese dell’Africa. Ci arriveranno sicuramente, bisogna dar tempo al tempo. Penso inoltre che una cosa che li frena moltissimo, è la mancanza di umiltà. Se capissero che non c’è niente di male ad imparare dagli altri per poi mettere in pratica gli insegnamenti ottenuti, sarebbe un enorme passo avanti. Invece si trincerano dietro frasi come: “Si lo so sono capace, l’ho sempre fatto” oppure: “Noi qui facciamo così e va bene così per noi” 🙂
Sono italiana e mi porto appresso tutti i difetti tipici di noi italiani, mi porto anche tutta l’amarezza di un Paese meraviglioso come l’Italia che è riuscito a rovinarsi grazie alla cattiva gestione politica, quindi so cosa vuol dire sbagliare, abbiamo sbagliato tanto in Italia e mi dispiace vedere che questo popolo giovane, stia imboccando una strada che non è quella giusta, lasciandosi trascinare da una classe politica avida e non sia in grado di prendere esempio dagli sbagli altrui …
Perché mi dispiace? perché qui io sono stata accettata, vivo ospite di un Paese che non è il mio e che rispetto,
cerco nel mio piccolo di aiutare la gente che ne ha bisogno, ho amici capoverdiani dai quali ho imparato tanto e che tanto mi hanno dato; non scredito mai i capoverdiani, ma dico quello che penso, quello che vedo e quello che sento, i capoverdiani che mi conoscono lo sanno molto bene e stiamo molto bene insieme.
Se qualcuno si sente offeso per quanto scrivo mi spiace, ma invito queste persone a cercare di capire bene l’intenzione delle parole, a non travisarle e a non mettermi in bocca parole mai dette. Per il resto io andrò avanti così perché le mie intenzioni non sono mai state offensive, ho scritto tra l’altro più volte quanto si stia bene qui, quanto sia bello ecc. ecc. Naturalmente come sempre dico, anche in Paradiso qualche volta piove 🙂 ossia che anche qui ci sono delle pecche.

Annunci