Sono passati appena sei mesi dall’eruzione del vulcano che si è portata via le case di Cha das Caldeira ed ecco che ben 19 case sono già in costruzione, proprio nello stesso luogo. Si costruisce sulla lava.
E’ una zona ad alto rischio ma, secondo la gente del posto, loro si fidano più del vulcano che del governo che dicono non abbia compiuto le molteplici promesse di aiuto.
Ho qualche dubbio in merito in realtà, perché mi stavo chiedendo: se non hanno ricevuto alcun aiuto o risarcimento, dove li trovano i soldi per ricostruire? Non lo sapremo mai!!
Resta il fatto che si sta ricostruendo un villaggio con tanto di pensioni e ristoranti in una zona che avrebbe dovuto essere dichiarata off limits ed attentamente vigilata. Per quale ragione mi domando, stanno dando i permessi di costruzione in quest’area?
Intanto il disastro avvenuto sei mesi fa, ha fatto si che la richiesta turistica sia in aumento a Fogo … forse questa è la ragione: facciamo le strutture di accoglienza e i turisti ci porteranno i soldi!!!
Avanti così 🙂

http://noticias.sapo.cv/especial/vulcao_fogo_2014/1440070.html

Annunci