Mentre sulle isole si continua a far festa ed a inaugurare opere di qualunque tipo … i collegamenti con l’estero continuano a peggiorare.
Ieri il previsto volo TACV che dovrebbe partire tutte le domeniche da Bergamo con destinazione Sal, è stato cancellato per “mancanza di disponibilità di aerei”.
Non è dato sapere il motivo per cui l’aereo non fosse disponibile, ma la TACV aveva provveduto ad affittare un aereo dalla compagnia Air Horizont, per sostituire appunto quello mancante. Ricordo che TACV possiede solo due aeronavi.
Peccato che l’aereo affittato sia rimasto fermo a Praia a causa di un’avaria, per cui non ha potuto prestare il servizio per cui era stato affittato.
Quindi, circa 150 passeggeri sono stati ospitati in vari alberghi di Bergamo per la notte, con la promessa che ci sarebbe stato un volo questa mattina.
Non so se poi questo volo ci sia stato e mi auguro di si, comunque è chiaro che la Compagnia di bandiera capoverdiana è ormai veramente alla frutta.
La TACV era al corrente del problema, per questo ha deciso di affittare un altro aereo, solo che con i potenti mezzi a disposizione, sicuramente avrà affittato l’ennesima carriola, che è andata immediatamente in avaria.
Intanto mi piacerebbe sapere quanto sarà costato alla compagnia dover affittare un’aereo e sistemare 150 persone in albergo … calcolando che già si tratta di un’Impresa in fallimento … ci si può rendere conto che di questo passo ci sarà posto solo per peggioramenti. Poi mi chiedo anche il perché dell’indisponibilità dell’aereo TACV che doveva partire ieri … nessuna spiegazione è stata fornita finora.
Per concludere direi che per essere un Paese che dice di puntare tutto sul turismo, sta decisamente ben messo!!!

http://www.oceanpress.info/cms/Pt/especial/sociedade/item/26298-italia-cerca-de-150-passageiros-retidos-em-hotel-devido-a-atraso-do-voo-da-tacv

Annunci