Una delle cose esteticamente poco gradevoli di queste isole è il fatto che molta gente non dipinge l’esterno delle case, lasciandole grezze con la sola intonacatura. Questo crea un aspetto grigio e poco allegro a parecchie zone.
C’è un motivo … ed è che finché le case non sono ultimate con la tinteggiatura, i proprietari non hanno obbligo di pagare alcuna tassa di proprietà.
Ora la Banca Commerciale dell’Atlantico apre una linea di credito destinata a quei cittadini che decideranno di dipingere le loro abitazioni. I Comuni che aderiranno a questa proposta, dovranno esonerare dal pagamento della tassa comunale, questi cittadini, che tra le altre cose dovrebbero anche usufruire di sconti sull’acquisto delle tinte.
Si tratta di un’iniziativa volta a coinvolgere anche i privati, nel cercare di dare un aspetto migliore alle isole anche nei vari quartieri fuori dal centro e dai lungomare …
Sarebbe bello vedere tutte le casette ben finite e colorate, chissà se questa storia andrà a buon fine oppure se siamo di fronte all’ennesima capoverdianata? 🙂 Mi auguro davvero che ci riescano!!

http://asemana.sapo.cv/spip.php?article112882&ak=1

Annunci