Qualcosa si sta muovendo nel Paese dove ognuno fa quel che gli pare 🙂
Nei giorni scorsi sono state effettuate delle ispezioni a sorpresa presso le Agenzie di Viaggi delle isole principali. Ieri è stata ordinata la chiusura di ben 13 di queste agenzie: 7 a Santiago, 2 a S.Vicente, 2 a Fogo e 1 a Sal.
Le Agenzie sono state dichiarate illegali o non in regola e prive di licenza quindi devono sospendere le attività lavorative fino a che non si siano messe al passo con le leggi di Capo Verde.
E’ risaputo che qui chiunque arriva si improvvisa agente turistico o immobiliare, o architetto o costruttore e via dicendo. Finora si era sempre “lasciato correre”, creando naturalmente grossi pericoli per ignari o sprovveduti turisti, mentre pare che ora si inizi a far caso seriamente a tante cose.
Sono state applicate multe da 500 a 5000 euro.
Questo modo di agire mi trova completamente d’accordo, in quanto non ritengo giusto che mentre alcuni lavorano seriamente pagando le tasse e rispettando le regole, ci siano molti che creano una concorrenza sleale e se la passano benissimo a scapito sia del Paese che molte volte anche dei potenziali clienti.
Comincio ad intravvedere uno spiraglio di luce nel marasma capoverdiano … speriamo continui così, questo Paese ha bisogno di crescere e per farlo ha bisogno anche di correttezza e legalità.

http://www.oceanpress.info/cms/Pt/economia/41135-igae-fecha-13-agencias-de-viagem-fechadas-por-operarem-sem-licenca

Annunci