Capo Verde è ormai stata identificata dalle agenzie internazionali per la lotta contro il narcotraffico, come “Importante base di transito di cocaina Sudamericana verso l’Europa”.
Il traffico di droga che dal Sud America passa per l’Africa Occidentale pare stia crescendo velocemente; Capo Verde, per la sua conformazione insulare e per la scarsità di mezzi di sorveglianza si è rivelato essere un comodo punto di smistamento.
Gli effetti si riscontrano già in alcune isole, soprattutto nella capitale, dove i crimini legati al traffico di droga sono in costante aumento.
Alla luce di questi problemi, gli Stati Uniti hanno deciso di donare a Capo Verde ben 5 imbarcazioni attrezzate come Guardia Costiera, per aiutare il Paese a tenere sotto più stretta vigilanza il mare e le proprie coste, in modo da poter ostacolare in modo più efficiente lo spregevole traffico.
Il costo di queste imbarcazioni si aggira intorno ai 7 milioni di euro e questo “dono”, servirà non solo a Capo Verde, ma anche agli stessi USA nella comune lotta al narcotraffico.
Speriamo che questi mezzi vengano ben utilizzati e opportunamente trattati, in modo da poter durare a lungo ed essere efficaci in questa operazione così importante per Capo Verde.

http://anacao.cv/2016/04/29/eua-doam-a-cabo-verde-cinco-barcos-de-patrulha-para-proteger-aguas-territoriais/

Annunci