Da circa due anni esiste un accordo tra il Governo capoverdiano e la Compagnia Aerea Binter (Spagna) secondo il quale la Binter mette a disposizione aerei, equipaggi e tecnici, e si impegna a fare tutti i collegamenti tra le isole.
C’è già da tempo nel Paese una sede della compagnia spagnola e la flotta che verrà impiegata prende il nome di “Binter Capo Verde” perché passerà ad essere a tutti gli effetti un distaccameto della Binter che funzionerà come Compagnia Aerea Nazionale Capoverdiana.
Nell’ultimo anno ci sono state moltissime dichiarazionni secondo le quali si dava inizio ai voli; la Direzione della Bintter ha più volte spiegato che loro erano pronti, che si trattava solo di attendere l’emissione di un ultimo documento per entrare in funzione. Così di mese in mese si è tirato avanti sperando che Capo Verde si decidesse a inoltrare questo benedetto permesso di volo, con la speranza di assitere in breve ad un miglioramento dei trasporti interni.
Ma a Capo Verde sono maestri nell’arte di tirar tardi …
Ieri finalmente Binter ha fatto il suo primo volo “di assaggio” tra Praia-Sal e S.Vicente. Aspettate ad esultare!!! si è trattato solo di un test e l’aereo aveva a bordo solo l’equipaggio, senza passeggeri.
Perché mai verrebbe da chiedersi? Binter è una compagnia europea molto ben quotata che da tanti anni vola in parrecchi Paesi del mondo, anche a Capo Verde atterra da tempo collegando le Canarie a queste nostre isole, inoltre dispone di personale ben addestrato e con esperienza, compreso il personale tecnico che si occupa della manutenzione per garantire il perfetto funzinamento delle aeronavi.
Però l’Aeronautica Civile capoverdiana, che dispone di una sola compagnia nazionale con al suo attivo un paio di vecchi aerei, pretende che questo aereo e tutto il suo equipaggio siano sottoposti a test sul campo, prima di rilasciare il certificato di aeronavigabilità e la licenza di volo per piloti ed asistenti …
Il problema è: quanto tempo ci metteranno ora per rilasciare il certificato??? Chi conosce le abilità gestionali e la flemma capoverdiane, non può che mettersi le mani nei capelli.
Speriamo che si tratti questa volta di un’operazione breve, ma al momento non posso ancora dare la notizia dell’inizio delle operazioni tanto attese, in quanto in realtà Binter non ha ancora potuto iniziare il servizio.

Annunci