Il governo degli Stati Uniti obbliga Capo Verde a riprendersi 400 individui residenti illegalmente negli States e aventi precedenti penali.

E’ ancora da fissare il periodo di tempo durante il quale avverrà l’operazione e si spera che non arriveranno tutti insieme … Logicamente il governo capoverdiano è preoccupato in quanto dovrà provvedere al rientro di questi individui, molti dei quali non avranno dove vivere e soprattutto si teme un aumento della criminalità nel Paese.

Non è una buona notizia per Capo Verde, che è un paese dove si gode ancora di una certa sicurezza e dove le forze dell’ordine non sono ben attrezzate e neppure ben preparate per affrontare un’eventuale grande ondata di criminalità. Speriamo che non ce ne siano altri dopo questi 400 che già sono moltissimi per le capacità di CV.

http://asemana.sapo.cv/spip.php?article122966&ak=1

 

 

Annunci