IL gruppo tedesco Tui AG, già presente in Boa Vista con le sue linee aeree, ha siglato un accordo con lo Stato di Capo Verde per un altro grosso investimento.
Secondo il contratto ci saranno 30 mesi di tempo per costruire un grande complesso turistico nella bellissima Praia Chaves.
Il Tui Magic Life sarà un enorme hotel a 4 stelle che proporzionerà lavoro a 431 persone … un investimento da 78 milioni di euro.
Nel contratto è specificato che l’opera comporterà il “rimodellamento e l’espansione di tutte le infrastrutture di base necessarie per l’implementazione ”
Praia Chaves è situata sulla costa ovest dell’isola, non lontano dall’aeroporto di Rabil ed è un posto splendido dove attualmente ci sono alcune deliziose villette e bungalow tra stradine di sabbia e palmeti, zona veramente graziosa e meta di escursioni turistiche.
Io credo che costruire una grande struttura equivalga a distruggere sia la spiaggia che la bellezza del posto. Inoltre non sarà un lavoro da poco riuscire a portarci strade, acqua, luce, servizio di smaltimento rifiuti e quant’altro possa essere necessario per supportare un simile mostro da turismo di massa.
Siamo alle solite … costruire e costruire, eliminare tutte quelle splendide dune, rosicchiare le spiagge incontaminate sloggiando le tartarughe e poi non riuscire mai a proporzionare infrastrutture decenti. Si perché Boa Vista è piena di alberghi, pensioni, b&b, edifici alti e zeppi di appartamenti da affittare ai turisti … ma in pochissimi casi queste strutture sono servite da buone infrastrutture.
Un esempio? Tutte le sere qui vicino a casa mia dove ci sono tre grandi cassoni per la raccolta dei rifiuti, arrivano diversi pick-up che scaricano montagne di rifiuti (che inevitabilmente riempiono i cassoni e poi restano abbandonati per terra perché sono troppi) … Sono i rifiuti del Riu, uno dei villaggi turistici non molto lontano da Sal Rei, che vengono scaricati qui in quanto il servizio di raccolta non va a ritirarli in loco.
Il risultato è che di notte i cani e gli asini vaganti si incaricano di spargere rifiuti per ogni dove lasciando un pandemonio intorno ai cassoni.
E’ possibile che un grande albergo non sia servito dalla raccolta rifiuti? A quanto pare si, é possibile!
Sal Rei è una cittadina che non è finita, manca in diverse zone sia l’acqua che la luce elettrica, le strade secondarie sono inesistenti, sono semplici sentieri di sabbia e mancano pure le fognature. Malgrado tutto questo, invece di cercare di ultimare le infrastrutture nel centro più importante dell’isola dove vive la maggior parte della gente, si pensa solo a concedere i permessi di costruzione sulle spiagge.
Naturalmente non ci chiediamo neanche il perché … è fin troppo palese che al Governo interessa stipulare contratti con questi grandi investitori che gli permettono di intascare una buona fetta di queste torte che sono sempre di tanti milioni di euro. E’ questo il turismo che piace al governo capoverdiano, non importa che i capoverdiani saranno assunti con contratti a tempo determinato e super-sottopagati … non importa che non si proporzionino alloggi al personale, che stiano nelle baracche … non importa sconvolgere l’ecosistema di un’isola … l’importante è mettersi in tasca subito dei bei soldoni.
Almeno reinvestissero quei soldi per migliorare le zone necessitate, però finora non è stato mai fatto e di grandi alberghi ne sono stati costruiti molti; quanti contratti milionari, quante concessioni … dove saranno tutti quei soldi?
La mia riflessione di oggi finisce qui, so che ai turisti non importano queste cose e anzi, saranno ben contenti di avere una scelta in più tra i tanti villaggi turistici, ma vi posso assicurare che per chi qui ci abita sono cose importanti.

https://expressodasilhas.cv/economia/2019/09/12/tui-investe-mais-de-78-milhoes-de-euros-na-boa-vista/65663?fbclid=IwAR26jFeS_MXGsWcifvcRfglvHxZV73qKX8vEMO6iRFcGsDWxhaXmfsNecic

Annunci