Category: Informazioni viaggi



A partire da ieri, 27 Luglio 2019, esiste una nuova rotta di collegamento via mare tra le isole.
Si tratta della nave Libertadi che tutti i sabati parte da S.Antao, fa scalo a S.Vicente, poi prosegue per le isole di S.Nicolau, Sal e Boa Vista. Il ritorno sulla medesima rotta è previsto il giorno dopo, quindi Domenica. Ossia che ogni settimana c’è questo nuovo collegamento tra le isole di Barlavento i sabati e domeniche.
Resta invariata la rotta del mercoledì che collega S.Antao, S.Vicente, Nicolau e Santiago.
Quindi una nuova opportunità per molti turisti che sperano sempre di riuscire a vedere più di un’isola.
Attenzione però … questa nave ha sempre avuto parecchi problemi e si è trovata spesso ferma per riparazioni essendo a quanto dicono gli esperti, una nave non adatta alla navigazione nell’Oceano Atlantico.
Ci auguriamo tutti naturalmente che i problemi siano stati risolti e che questi collegamenti possano avvenire rispettando la rotta e gli orari previsti.
Con questa rotta si potrebbe andare per esempio da S.Vicente a Boa Vista il sabato e tornare il mercoledì dopo … (è solo un esempio) dovreste poter vedere gli orari sul sito di
https://cvfastferry.com/ Sperando che funzioni …
Bene, staremo a vedere se questo nuovo progetto funzionerà dovere. Lo so che qualcuno mi giudica scettica 🙂 ma ormai ne ho viste tante di “innovazioni” finite in nulla che non ci credo più finché non vedo che funziona. 🙂

Liberdadi passa a fazer ligações semanais desde Santo Antão para as ilhas de S. Nicolau, Sal e Boa Vista com passagem por S. Vicente

Annunci

Le prossime vacanze a Boa Vista?
Una sistemazione a 300 mt dalla spiaggia dell’Estoril ed a 500 mt dal centro, trattamento familiare in comodo appartamento con WiFi free, giardino e gazebo attrezzato con griglia a disposizione.
http://www.aparthotelboavista.com
Appartamento 5 – Posti Letto 6 –
A partire da 42 € a notte
Puoi prenotare sul sito senza pagare alcuna commissione!






Anche se da parecchio tempo non scrivevo sul Blog, ho continuato a ricevere molte e-mail con varie richieste di informazioni che ben volentieri ho proporzionato.
Devo però dire che le vostre domande sono un po’ sempre le stesse e per trovare le risposte basterebbe sfogliare il Blog, visto che sono tutti argomenti già ampiamente trattati.
La domanda in assoluto più frequente e direi anche più banale è:
“Devo venire in vacanza il mese di …… Mi puoi dire se c’è il vento? “
Ma anche:
“Verrò in vacanza nel mese di……. Mi dici se il tempo sarà piovoso?” “Meglio portarmi l’ombrello?” 🙂

Facciamo quindi qui un riassuntino di risposte alle vostre varie domande:

Il tempo non siamo in grado di prevederlo purtroppo. Non esiste una regola fissa per cui in quel determinato mese c’è il vento oppure piove.
Comunque, come ho già detto migliaia di volte, i mesi più ventosi sarebbero quelli di Gennaio, febbraio e marzo, ma non è assolutamente detto, ci sono anni in cui il vento non arriva proprio, oppure si verifica solo qualche giornata di vento in tutto l’inverno, mentre ce ne sono altri in cui si verificano anche diverse settimane di vento.
Tenete presente comunque che Capo Verde è uno Stato insulare e su tutte le isole c’è sempre un po’ di vento, come in Sardegna, o all’Elba o su qualsiasi altra isola.

La pioggia invece, dovrebbe scendere nel periodo da metà agosto a tutto ottobre, ma io in 10 anni non ho mai visto piovere più di tre o quattro giorni di fila. L’anno scorso a Boa Vista, in tutto l’anno ha fatto UNA giornata di pioggia.

Quindi tranquillizzatevi, partite sereni, al massimo vi potrà capitare un giorno con qualche nuvola o con qualche raffica di vento, ma questo non rovinerà di sicuro la vostra vacanza.

Altra richiesta ricorrente è: “Starò una settimana a Capo Verde, quante isole posso visitare?”
La risposta è: In una settimana non riesci ad andare e tornare da un’isola all’altra. Questo dipende dal fatto che non esiste un buon servizio di traghetti. Ci sono gli aerei, ma bisogna sempre vedere se ci sono le giuste coincidenze per fare un giretto di un giorno o due su un’altra isola e tornare in tempo per il viaggio di ritorno. Senza contare i prezzi dei voli interni che sono decisamente cari …

Colgo l’occasione per ricordare che non sono richiesti né necessari vaccini;
All’arrivo potete fare il visto turistico che dura un mese. Non lo pagate.
All’arrivo pagate la tassa aeroportuale di 32 euro.
In albergo o pensione o Villaggio turistico o appartamento in affitto, pagate la tassa di soggiorno turistico che è di 2,50 euro al giorno.
Non mangiate verdura o frutta cruda se non lavata scrupolosamente.
Non bevete acqua non imbottigliata e nei locali controllate che la bottiglia di acqua che vi portano sia sigillata.
Nelle isole turistiche come Sal eBoavista (che sono le più gettonate), accettano gli euro in qualunque posto, quindi se arrivate di sabato o di domenica o comunque quando le banche sono chiuse, non preoccupatevi per il cambio in escudos. Vi calcoleranno l’Euro a 100 scudi anziché 110 che è il cambio ufficiale, il che vuol dire che perderete 10 centesimi finché non potrete cambiare, ma credo non sia la morte di nessuno passare una giornata pagando in euro … Se arrivate in giorni feriali, potete cambiare anche subito all’aeroporto i vostri euro e comunque la banca si terrà un qualcosa di commissione, quindi …

Ecco, sperando di aver fatto cosa gradita a molti con questo “specchietto”, Vi raccomando di non farvi troppe preoccupazioni, mettete le infradito i valigia e partite, vedrete che vi troverete benissimo!! 🙂

Come abbiamo già detto, da gennaio 2019, tutti i cittadini dell’Europa Unita non dovranno più pagare il visto d’ingresso venendo a Capo Verde.

Il visto che procurava una sostanziosa entrata per il Paese, verrà sostituito sempre da gennaio 2019, dalla tassa di sicurezza aeroportuale (TSA).

Il visto d’ingresso costava 25 Euro, mentre la nuova tassa sarà di 31 Euro … per chi arriva dall’estero e di 1,50 Euro per chi viaggia internamente a Capo Verde da  un’isola all’altra.

Resta da decidere come verrà riscossa la tassa, non hanno ancora stabilito se sarà addizionata al costo del biglietto aereo o se si pagherà in aeroporto all’arrivo come si faceva per il visto.

Oggi però è uscita  la notizia che il Governo ha previsto un’alterazione alla nuova tassa, che riguarda gli stranieri residenti a Capo Verde.

Chi è straniero ma ha la residenza a Capo Verde, non dovrà pagare la TSA, proprio come i capoverdiani che vivono all’estero e viaggiano qui per le loro ferie o per lavoro.

Quindi la tassa aeroportuale verrà pagata solo dai turisti o da chi viaggia anche per lavoro ma è residente all’estero.

Che dire? Da straniera residente qui, trovo sia una pensata giusta e mi pare bello che il Governo abbia pensato a chi, anche se straniero, vive e paga le tasse in questo Paese.

https://expressodasilhas.cv/DFfQw

 

SONY DSC

L’isola di Brava, quella di cui si parla meno, quella forse meno conosciuta, una piccola perla diversa dalle sue sorelle capoverdiane.

Un gioiellino fatto di verde e di fiori, percorsi gradevoli in una splendida natura, da dove si può godere di spettacolari panorami che abbracciano montagna, valli verdi e oceano meraviglioso. Non è l’isola per i fissati della vita di spiaggia, ma è l’isola per chi ama scoprire, camminare, respirare serenità e conoscere un angolo di Capo Verde decisamente particolare.

Poco turistica ovviamente proprio perché adatta ad un turismo da intenditori, offre comunque ai visitatori ottime sistemazioni in pensioncine e alberghi lindi e confortevoli, nonché la possibilità di gustare tutte le specialità del posto in gradevoli anche se semplici trattorie o ristorantini.

E’ detta anche l’isola dei fiori, dato che il particolare microclima di cui dispone fa si che le piante siano rigogliose e che anche in mezzo ai camminamenti rocciosi spuntino coloratissimi fiori.

Se vi viene voglia di una vacanza diversa o se vi recate in vacanza a Fogo o Santiago, non potete perdervi questo posticino assolutamente.

Vi lascio il link ad una pagina FB dove troverete più informazioni e contatti pe l’Isola di Brava. l’ultimo bastione di Capo Verde!!!

https://web.facebook.com/bravaislandaccommodation/?modal=admin_todo_tour&ref=notif&notif_id=1535230264631778&notif_t=page_invite

binter01_08_09_2016g

E’ ufficiale la notizia che dal prossimo settembre la Compagnia Aerea Binter mette a disposizione due voli settimanali da Sal a S.Nicolau e viceversa.

Ottimo per chi in arrivo dall’Italia con Neos il mercoledì, si era visto sparire il volo di collegamento per S.Nicolau che prima con TACV c’era e che Binter aveva tolto. Questa cosa comportava di doversi fermare a Sal a volte più di un giorno e poi andare a Praia per tornare a S.Nicolau. Molto scomodo e oltremodo dispendioso.

A settembre si tornerà quindi ad una più decente situazione e la speranza è quella che poi questi voli vengano mantenuti e non siano solo una delle varie “prove”; questo dipenderà credo dalla quantità di passeggeri che frequenteranno la tratta … speriamo in bene 🙂

TACV

L’Enac ha acconsentito a ripristinare l’autorizzazione per gli scali italiani, ma solo fino al 25 Luglio, per fare in modo che la compagnia capoverdiana possa far viaggiare i molti passeggeri che sono stati lasciati a terra.

Resta quindi in atto la revoca, ed interviene un’autorizzazione solo temporanea.

Enac si riserva di decidere se rinnovare l’autorizzazione dopo aver verificato la reale esistenza dei velivoli necessari ad espletare il programma ed avvisa che continuerà a monitorare la situazione della compagnia aerea e a vigilare sul rispetto del Regolamento Comunitario.

In calce, il Comunicato Enac.

http://moduliweb.enac.gov.it/Applicazioni/comunicati/PDF/2018_2453.pdf

TACV

In seguito ai disagi verificatisi ultimamente, dovuti alla cancellazione di centinaia di voli della compagnia TACV dall’Italia per Capo Verde, l’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile), ha diramato ieri un comunicato revocando le autorizzazioni ad operare sugli scali italiani alla suddetta compagnia aerea.

Questo è l’ultimo pasticcio in ordine di tempo combinato dalla TACV, che opera ormai solo con i voli internazionali avendo dovuto abbandonare quelli di collegamento tra le isole capoverdiane, ma che pare proprio non aver risolto i suoi problemi.

Sono centinaia le persone che in possesso di biglietto per Capo Verde e tanti anche per il Brasile perché avrebbero poi continuato il viaggio verso quel Paese, che non hanno potuto partire. Una situazione di estremo disagio che dimostra ancora una volta l’inaffidabilità della compagnia di bandiera di CV che sembra non riuscire proprio a risollevarsi e risolvere gli enormi problemi che pare avere.

In seguito alla revoca di ieri, ora la TACV non potrà più operare in Italia ed era l’unica alternativa alla Neos, essendo le uniche due che proporzionavano voli diretti per Capo Verde. Diventa quindi sempre più complicato il viaggio per gli italiani e per i tanti capoverdiani che vivono in Italia e che proprio in questa stagione approfittano delle vacanze per tornare al loro Paese.

In calce trovate il link dove potete leggere il Comunicato.

 

http://www.enac.gov.it/home/strillo_primopiano/info-1956858391.html

Binter apre le danze …


La nuova Compagnia Aerea Capoverdiana che aveva promesso risolvere i tanti problemi legati al trasporto aereo tra le isole, è ormai insediata e dal 1 Agosto ha sostituito in pieno la TACV.
Binter CV però, non è finora all’altezza delle aspettative.
Tra sabato e lunedì scorso ha cancellato ben 4 voli, Praia-Sal-S.Nicolau e Praia-S.Nicolau-Praia, secondo quanto hanno comunicato le cancellazioni sono state fatte a causa del maltempo … Non ha ancora piovuto una goccia a S.Nicolau e a Sal ha piovuto ieri per la prima volta, ma non mi pare possibile che un temporale provochi addirittura la cancellazione dei voli. Questo poi è un periodo “caldo” per i viaggi, infatti sono rimasti a terra tutti gli artisti che erano a S.Nicolau per il Festival, nonché parecchi emigranti che dovevano prendere poi i voli per Portogallo e Italia avendo ormai terminato le loro vacanze.
La scorsa settimana aveva cancellato anche un volo per Maio, non si sa bene il motivo.
Non si contano le persone che sono arrivate qui per le vacanze, senza le valigie che sono rimaste a Praia … insomma i soliti disagi e malservizi cui ci aveva abituato TACV.
Che sia l’aria di Capo Verde? 🙂
Chi abita a S.Nicolau già non ha più voli diretti per le isole più vicine che sono Sal e S.Vicente; bisogna sempre passare da Praia, cambiare aereo ed aspettare diverse ore in aeroporto per poi ripartire, con il rischio ovviamente di arrivare senza i bagagli che pare restino molto spesso a Praia. Praticamente S.Vicente dista da S.Nicolau 15 minuti di volo, ma ora per andarci si deve partire la mattina alle 8 e ci si arriva la sera alle 7. Tutta una giornata in giro per fare una distanza davvero irrisoria.
La speranza è quella che si riprendano ed inizino a dare un servizio più decente, ma resta la forte delusione di vedere all’opera una Compagnia famosa nel mondo, da tanti anni in volo per ogni dove e super abituata a collegare tra di loro le isole Canarie, che però sta offrendo un servizio direi quasi peggiore di TACV. Mai avrei pensato di rimpiangere neanche per un attimo la disastrosa Compagnia che avevamo … Incrocio le dita e spero nel meglio, perché abbiamo un gran bisogno di buoni collegamenti.

http://www.jsn.com.cv/nacional/7147-passageiros-revoltados-com-cancelamento-de-voos-pela-binter.html

A questo indirizzo potete consultare la Guida Turistica di Capo Verde. I vari eventi, i posti e le cose interessanti da vedere, i percorsi, tutto quello che riguarda le isole.
http://www.guiadecaboverde.cv/?lang=it

19884011_533435443446705_4875310394081118311_n

Rispondo alle e-mail degli appassionati di pesca sportiva che mi hanno contattato nei giorni scorsi, dando questo indirizzo: http://biggamemaio.com/

Nel sito troverete tutte le info che riguardano il vostro sport e naturalmente molto altro.

Il BigGameMaio è gestito da italiani che mettono a disposizione esperienza ed ottime attrezzature oltre ad un buon servizio di Hotel e Ristorante.

L’isola di Maio, dove troverete ancora la vera Capo Verde, e dove potrete viaggiare sicuri ed accompagnati in piacevoli gite con le vostre famiglie o magari mandarci le vostre mogli mentre voi vi dedicherete alle vostre ambite prede oceaniche, vi aspetta!!!

Buone Vacanze 🙂

AVVISO Voli Agosto

Dopo l’articolo di ieri a riguardo del ritiro di TACV dai voli interni a partire da Agosto, mi sono arrivate una marea di e-mail di gente con il volo prenotato per Agosto e ovviamente preoccupata …
Ho contattato questa mattina sia TACV che BINTER. Mi è stato assicurato che Binter sostituirà tutti i voli già prenotati conservando gli stessi orari e gli stessi percorsi.
Questo per tranquillizzare intanto tutti quelli che hanno i voli prenotati, mi hanno detto che sarà cura di Binter non effettuare nessun cambiamento e comunque invieranno un comunicato a suo tempo.
Niente panico quindi e continuerò a tenervi informati. Scusate se non rispondo a tutti privatamente. Grazie

Il Governo di Capo Verde sta lavorando per la ristrutturazione della compagnia aerea di bandiera. Tra i primi provvedimenti presi per arrivare a risanare il bilancio di TACV, è stato comunicato ieri che a partire dal 1 Agosto 2017, TACV non effettuerà più i voli interni, che saranno presi in carico totalmente dalla compagnia Binter che già sta effettuando dei collegamenti tra le isole.
Si mantengono per ora i voli internazionali che comunque verranno rivisti e tutto il movimento verrà ristrutturato.
Già a partire dal 1 Giugno uno dei due aerei TACV destinato ai voli interni, cesserà completamente il servizio e sarà ovviamente rimpiazzato da un’aeronave Binter.
E’ ovviamente un bene che finalmente si stiano occupando del grande problema TACV, speriamo che siano in grado di trovare soluzioni che ci permettano finalmente di usufruire di un buon servizio; ce lo auguriamo tutti e lo auguriamo soprattutto a Capo Verde!

http://www.expressodasilhas.sapo.cv/economia/item/53328-tacv-deixa-de-voar-inter-ilhas-a-partir-de-1-de-agosto

In seguito a parecchie richieste che mi sono pervenute via mail di gente speranzosa di poter venire in vacanza evitando la spesa del visto:

Comunico che contrariamente a quanto scritto da diversi siti e pseudo testate giornalistiche, l’esenzione del visto di ingresso a CV per gli europei non è ancora entrata in vigore

La Polizia di Frontiera non ha ricevuto alcunché in merito; anche loro sono al corrente ovviamente della dichiarazione del Presidente del Consiglio fatta tempo addietro, ma la cosa resta almeno per ora un “pourparler”.

Questo non vuol dire che la cosa non vada in porto ma, quando sarà ufficializzata, sarà mia premura farvi sapere.

Questo Blog cerca sempre di dare notizie attendibili ed ufficiali senza fare sensazionalismi; quando leggete soprattutto su FaceBook le notizie, cercate la fonte da cui provengono, in quanto molti amano spargere voci senza fondamento.

Alla Prossima 🙂

 

1460989451468k
Parliamo ancora della compagnia aerea spagnola Binter.
Da più di un anno doveva iniziare il servizio di questa compagnia con voli interni a collegare inizialmente tre o quattro isole con tre aerei, dopo di che avrebbero valutato di inserire un ulteriore aereo dopo qualche mese, per arrivare a collegare tutte le isole tra di loro. E’ esattamente quello che Binter fa tra le isole Canarie offrendo un ottimo servizio.
Bene, molti sono stati i rinvii dovuti pare alla lentezza della burocrazia capoverdiana e forse al timore di ritrovarsi una concorrenza troppo forte per la TACV.
Sul giornale spagnolo “El Dia”, è uscita ieri l’intervista al presidente di Binter, il quale ha comunicato che prenderanno servizio nel giro di un paio di mesi.
Questo sarà sicuramente un grosso miglioramento nei trasporti interni, anche se almeno inizialmente, ad esserne beneficiate saranno le solite isole di Santiago, Sao Vicente, Sal e Boa Vista …. Consiglio la gente di S.Nicolau e Maio, che sono forse le più colpite dalla mancanza di trasporti, di non farsi grosse illusioni almeno per il momento.
Comunque qualcosa si sta sbloccando, forse il cambiamento di governo ci fa ben sperare.

http://eldia.es/canarias/2016-04-18/29-Binter-espera-operar-vuelos-insulares-Cabo-Verde-dentro-dos-meses.htm

La Compagnia aerea inglese Thomas Cook, inizia a volare dall’Inghilterra a Sal domani 5 novembre e questo servizio avrà cadenza settimanale e durerà fino al 23 marzo 2015.
In vista quindi dell’arrivo di quelli che amano fare la vacanza d’inverno al caldo e anche di quelli che vengono a Capo Verde proprio per passarci tutto l’inverno, si sta muovendo qualcosa nei trasporti aerei. Speriamo che diventino sempre più numerose le compagnie che viaggiano a CV, così riusciremo anche ad avere prezzi migliori per i viaggi.

http://www.oceanpress.info/index.php/en/home4/ilha-do-sal2/item/11417-thomas-cook-launches-weekly-flight-london-sal

Se avete in mente di passare il Natale al caldo, è adesso il momento di pensare al viaggio, anzi, in realtà è già tardi …
Mi riferisco ai prezzi dei voli che inevitabilmente in ottobre cominceranno ad aumentare in vista della stagione invernale.
Ricordo a tutti quelli che desiderano venire, che qui sul blog nella sezione “Strutture Ricettive” possono trovare i contatti dei vari albergatori, proprietari di appartamenti in affitto, pensioni e quant’altro, suddivisi per isole.
Se poi volete una vacanza a 360 gradi, che includa Pesca Sportiva, tour organizzati, camminate, divertimenti vari e ottima cucina, sempre assistiti e consigliati da personale esperto ed al tempo stesso essendo liberi di muovervi e conoscere le varie realtà dei posti senza essere inglobati nelle solite visite guidate dei vari villaggi turistici,
eccovi alcuni indirizzi dove vi potete rivolgere:

Isola di Santiago: – Capoverdevacanze.net – info@capoverdevacanze.net

Isola di Maio: – http://biggamemaio.com/info@biggamemaio.com

Isola di São Nicolau – http://marsalcapoverde.altervista.org/marsal@sapo.cv

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> http://www.bluewildclub.com/index.php?lang=it -mircopietanesi@gmail.com

Troverete sicuramente in internet molti altri operatori del settore e altrettante vacanze su tutte le isole, in questo sito però io non faccio pubblicità, semplicemente questi ve li posso raccomandare perché si tratta di gente che conosco e so che lavorano con serietà e professionalità. Ripeto però che se ci state facendo un pensierino, è questo il momento di prendere contatto, anche perché a parte i prezzi dei voli, non si tratta di strutture enormi, ma sono tutti posti a misura d’uomo e quindi si rischia di non trovare più posto.
Non mi resta che augurarvi Buona Vacanza!!!

Dog Welcome

cane-aereo-300x225

Mi è stato chiesto se è possibile venire a Capo Verde portandosi il proprio cane.
E’ senz’altro possibile, basta seguire alcune regole che valgono comunque non solo per CV ma per qualunque destinazione.
Per prima cosa il cane deve avere il passaporto. Lo potete richiedere ai Servizi Veterinari del’ASL (il cane deve essere iscritto all’Anagrafe Canina e di conseguenza avere il microchip)
Vaccinazione antirabbica almeno 21 giorni prima della partenza.
Oltre al passaporto servono: Libretto delle Vaccinazioni aggiornato – Certificato di buona salute.
Se il vostro cane è di taglia piccola potrà viaggiare con voi dentro un trasportino che collocherete ai vostri piedi; se invece è un cane di taglia media o grande, dovrà viaggiare nell’apposita sezione della stiva, dentro la gabbia.
Quasi sempre ai cani che devono viaggiare in aereo, viene somministrato prima della partenza, un blando calmante, che procurandogli sonnolenza, li farà viaggiare più tranquilli 🙂
Ricordatevi quando farete la prenotazione in alberghi, pensioni o appartamenti, di chiedere se gli animali sono bene accetti, perché non ovunque sono graditi, ma ci sono qui a CV parecchie strutture che non hanno problemi ad accettarli.
Queste sono le regole principali, se qualcuno che ha già avuto quest’esperienza vuole aggiungere eventuali informazioni utili delle quali io non sono a conoscenza, ringrazio fin d’ora 🙂
Buon viaggio e buone vacanze a voi ed ai vostri amici a quattro zampe!

10153120_786717004712716_1459833106_n Pensando di fare cosa gradita a tanti che vogliono organizzarsi una vacanza a Capo Verde, ho inserito nella sezione Blogroll, il link Capoverdevacanze.net, che organizza Tour dell’isola di Santiago.
Si parla in genere poco di quest’isola, pensando che le favorite dal turismo siano Sal e Boavista, ma Santiago è l’isola più importante di Capo Verde.
Si tratta di un’isola con molto da vedere e da conoscere ed è il posto forse più vicino al vero cuore africano di questo Paese, dove risiedono le antiche tradizioni e le testimonianze storiche.
Il Tour che propone Capoverdevacanze, non ha nulla da spartire con la solita vacanza organizzata fatta di intrattenimenti, spiaggia e piccole escursioni. Durante questo viaggio potrete sentirvi viaggiatori e non semplici turisti e potrete recarvi a vedere e vivere la vera essenza dell’isola, sempre accompagnati e sostenuti da guide esperte che metteranno a vostra disposizione le loro conoscenze senza mai farvi mancare le vostre comodità.
Una vacanza senz’altro diversa e certamente piacevole!!! Se avete in mente Capo Verde come meta del vostro prossimo viaggio, date un’occhiata al sito postato qui in basso e visitate anche la pagina FB.
Buona Vacanza!!! 🙂

http://www.capoverdevacanze.net/

https://www.facebook.com/caboverde.capoverde

Voli per Capo Verde

In questi giorni mi sono arrivate valanghe di richieste di aiuto per il viaggio a CV.
Per me è impossibile pubblicare delle tabelle voli e poi tenerle aggiornate visto i continui cambiamenti ed il blog non è che sia un’agenzia di viaggi, per cui ecco quello che posso dirvi:

Le compagnie “classiche” con cui normalmente si vola a CV sono la TAP Portugal e la Neos Air.

Con TAP si può partire da Milano, Roma, Bologna e facendo uno scalo a Lisbona c’è la possibilità di arrivare a Sal, Praia,Sao Vicente e Boa Vista. (46Kg bagaglio)

Con Neos si può partire da Milano, Bergamo,Verona,Bologna,Roma e si può arrivare a Sal,Boa Vista e Sao Vicente. (16 Kg bagaglio)

Se la vostra destinazione è un’isola di Barlavento dovete cercare un volo con destinazione Sal e da qui poi raggiungere le altre isole con voli interni della TACV.
Se invece andate su isole Sotavento, vi conviene arrivare a Praia o Boavista.

Oltre a queste due compagnie ne esistono altre che a seconda del paese di bandiera prevedono scali ad Amsterdam, Bruxelles,Casablanca ecc.

Se non vi volete rivolgere ad un’agenzia di viaggi, potete fare in internet una ricerca come “linee aeree per CV” oppure “voli per CV” e vedrete che ce ne sono in quantità.

Il problema del viaggio a Capo Verde è quasi sempre il volo interno, ossia, bisogna coordinare il volo internazionale con una coincidenza con il volo interno per raggiungere l’isola desiderata. I voli interni sono tutti gestiti dalla compagnia capoverdiana TACV https://flytacv.com/homepage/ Questo è il sito e potete trovarci anche i voli interni, ma chiamate sempre per conferma, perché sono nella maggior parte dei casi inaffidabili con gli orari e spesso si verificano cancellazioni dei voli.

Ci sono persone che vivono a Capo Verde e su richiesta, possono offrirvi il servizio di informazione dettagliata sui voli ed anche di prenotazione.

Se siete interessati potete rivolgervi a:

marsal@sapo.cv (Marco)

biggamemaio@gmail.com (Matia)

leonardo.crenna@facebook.com (Leonardo)

cvinfoservice@cvtelecom.cv (Silvia)

Spero che queste informazioni di base vi possano essere in qualche modo utili e vi auguro naturalmente Buon Viaggio e Buone Vacanze a Capo Verde!!

Nuova Compagnia Aerea

Sembra proprio che qualcosa si stia muovendo nel campo dei trasporti internazionali.
A partire da oggi, 7 Ottobre 2013, la compagnia aerea Transavia, inizia il percorso Amsterdam-Mindelo in volo diretto.
E’ noto che in Olanda vivono e lavorano tantissimi capoverdiani emigrati, per cui era importante riuscire a collegare i due Paesi in modo che questa gente potesse usufruire di passaggi low cost.
Il costo del volo è di 200 € e il viaggio verso Amsterdam è diretto, mentre per il ritorno è previsto uno scalo di 45 minuti sull’isola di Sal.
Ecco quindi aprirsi una nuova opportunità anche per gli italiani che possono raggiungere Amsterdam a prezzi contenuti e da li partire per Cabo spendendo meno che con la solita carissima TAP … Ora, bisognerà vedere se sarà possibile avere buone coincidenze ad Amsterdam, perché il problema che si presenta in questi viaggi è spesso quello di dover soggiornare una o più notti in città europee spesso carissime e questo vanifica il risparmio effettuato con il volo diretto.
E’ comunque una buona notizia sapere che più compagnie aeree iniziano ad approdare a Capo Verde, ricordo anche Jet Air Fly che ha iniziato quest’estate e vola via Bruxelles.
Qualcosa si muove!!! Speriamo che anche per i voli interni venga presto escogitato qualcosa di buono. 🙂

http://asemana.sapo.cv/spip.php?article92447&ak=1

Situazione Voli Interni

70d99a5981e49bd660ba1a8370d163a7_ME’ risaputo che la TACV (compagnia aerea capoverdiana), ha parecchie difficoltà per assicurare i vari voli tra isola ed isola e ne sanno qualcosa i viaggiatori che più di una volta si sono trovati a dover stazionare più giorni in un’isola che non era la loro destinazione, per la cancellazione dei voli.

Questo succede perché la compagnia ultimamente dispone di un solo aereo in condizioni di poter volare. Logicamente, non riesce a far fronte al movimento passeggeri, soprattutto in alta stagione.

Per cercare di migliorare questa situazione, ha ora affittato un aereo spagnolo che entra in servizio oggi stesso.
TACV garantisce che grazie a questi nuovi 66 posti a disposizione, verrà assicurata la normalità dei voli interni.

E’ certamente una buona notizia e ci auguriamo che davvero la normalità venga assicurata.

http://www.expressodasilhas.sapo.cv/economia/item/39008-tacv-aluga-atr-a-espanha-para-assegurar-voos-inter-ilhas-a-partir-desta-tarde

Viaggi in alta stagione

943706_550153791694879_1637001200_n

Si sa che il viaggio a Capo Verde risulta piuttosto caro rispetto ad altre mete, soprattutto in alta stagione.
Chi può disporre di date a piacere trova spesso dei last-minute e riesce a viaggiare a prezzi decenti, ma per chi ha impegni di lavoro e deve attenersi a date precise, è necessario prenotare per tempo e spesso paga una cifra considerevole.

In Agosto per esempio un volo andata e ritorno con permanenza di tre settimane, può costare circa 1200-1300 € a persona, a volte anche di più, dipende anche da quando si prenota e dall’agenzia.

Ora c’è una Compagnia Aerea belga, la Jetairfly, che ha iniziato a volare a CV. Il costo da Bruxelles a Sal è di 600 €; dall’Italia per raggiungere Bruxelles ci sono poi diverse alternative ed il costo si aggira sui 50 €..

Ne risulta quanto segue:

Mese di Agosto con TAP Italia-Lisbona – Lisbona-Sal €1150
Mese di Agosto JETAIRFLY Italia-Bruxelles – Bruxelles-Sal € 700

con un risparmio di ben 450 €.

Credo possa essere una valida alternativa per chi non può venire in altri periodi dell’anno.

Voli Interni

Qualcuno mi ha chiesto di inserire nel Blog le tabelle degli orari dei voli interni tra le varie isole.
Sono tante le tabelle e sono sempre passibili di cambiamenti, per cui non le pubblico, ma vi indico il sito dove potete reperire semplicemente cliccando sul nome dell’isola di vostro interesse tutti gli orari.
Ricordate che è sempre meglio contattare la TACV direttamente per essere certi che quel determinato volo non sia stato eliminato o cose del genere.

http://www.caboverde.com/pages/615813.htm

La telenovela del Visto!!

http://asemana.sapo.cv/spip.php?article81640&ak=1

Ecco fatto. dopo l’intervento di cui vi ho parlato gli scorsi giorni, della Camera per il Turismo e le lagnanze di Tour Operator e Agenzie Viaggi … il Governo fa marcia indietro!!!

Annuncia oggi, che per il momento non ci saranno aumenti e si ritorna ai 25 euro di prima.

Così, come se niente fosse, un Governo adotta delle misure che non potevano essere adottate senza il dialogo con la CpT, infrangendo una legge ben chiara e poi dice: “ci abbiamo ripensato!!”

Che teatrino ragazzi, roba da vergognarsi, ma già si sa, qui non conoscono la vergogna 🙂