Tag Archive: Aiuti cinesi a Capo Verde


E dunque studiamo il Mandarino!

7490-004-0CE7105B imapsusa_2267_571108835
Le relazioni diplomatiche tra Cao Verde e Cina sono ben consolidate; i cinesi hanno ampio spazio a Capo Verde, dove mandano tantissimi aiuti di un certo “spessore”.
Sono cinesi i finanziamenti per la costruzione di parecchie scuole e sono cinesi le borse di studio di cui hanno beneficiato parecchi studenti capoverdiani e questi sono solo due esempi perché la Cina ha finanziato tantissime opere in questo Paese.
In cambio godono di vantaggiosissime condizioni in campo commerciale, potendo importare e commerciare usufruendo di tasse bassissime o inesistenti. Anche il mare capoverdiano è a disposizione della Cina per quanto riguarda la pesca ed anche qui le condizioni sono davvero vantaggiose.
In questi giorni, con l’Ambasciatore cinese, il Governo capoverdiano ha preso la decisione di introdurre nelle scuole superiori, l’insegnamento del Cinese Mandarino, che è la lingua ufficiale più parlata in Cina.
Questa notizia ci dà la misura di quanto la Cina abbia allargato i tentacoli sull’Africa. Capo Verde sembra essere uno dei Paesi che più gli interessano, probabilmente per la strategica posizione di queste isolette.
Il mondo sta cambiando gente!!!! E quindi … a studiare il mandarino!!! 🙂

http://www.sndiario.com/caboverde/item/398-alunos-do-secundario-vao-ter-aulas-de-chines-a-partir-de-2017?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook

In Marzo arriveranno due navi pattuglia offerte dal governo cinese.
Certamente Capo Verde ha bisogno di vigilare meglio le sue acque territoriali visto che si sta trovando sulla rotta del traffico di droga e quindi benvengano le due nuove unità.
Non arriveranno vuote, infatti la Cina manda anche il necessario per costruire quattro palestre attrezzate modernamente e una piccola fabbrica di forniture militari. Dice l’Ambasciatore cinese che il Paese risparmierà sulle spese militari essendo in grado di fabbricarsi le proprie divise e cose del genere.
Avremo quindi la Guardia Costiera rinforzata, i centri sportivi nuovissimi, la fabbrica dove potranno trovare lavoro diverse persone e non mancano neppure diverse forniture informatiche e di generi vari da ufficio.
Risulta che la Cina dal 2000 al 2010 ha inviato a Capo Verde ben 210,8 milioni di dollari di aiuti vari e sembra continuare alla grande.
In cambio … si sono presi praticamente tutto il commercio capoverdiano; i negozianti cinesi che sono una grande quantità, non pagano spese di dogana sulle merci che importano, contrariamente a tutti gli altri e questo facilita non poco la loro vita ed il fiorire dei loro commerci; si sono presi anche la pesca naturalmente in quanto i grossi ed attrezzatissimi pescherecci cinesi incrociano nelle acque dell’arcipelago facendo man bassa del pesce.
Capo Verde continua a vivere di aiuti stranieri. Da quando è sopravvenuta la crisi in occidente è arrivato qualcosa meno da Europa e America, ma in compenso l’Oriente ci ha teso la mano 😉 Intanto si va avanti tra altisonanti discorsi di politici tronfi e sicuri di saperla molto lunga, si festeggia la liberazione dal colonialismo portoghese e ci si consegna alla Cina!
Avanti così 🙂

http://www.expressodasilhas.sapo.cv/politica/item/44023-embaixador-chines-navios-patrulha-ofertados-pela-china-a-cabo-verde-chegam-ao-porto-da-praia-em-marco

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: