Tag Archive: pesca delle aragoste


Il destino delle aragoste

aragosta

La Direzione Generale della Pesca è in subbuglio per le aragoste.
108 Kg di aragoste sono state sequestrate a Sal e Fogo e immagazzinate a Sao Vicente, dove dovranno rimanere finché il tribunale non deciderà cosa farne …

Questo succede in quanto ci sono state forti critiche da parte dell’opinione pubblica,quando l’estate scorsa, la DGP fece bruciare ben 80 Kg di aragoste sull’isola di Sal; i crostacei provenivano da S.Nicolau ed erano destinati al consumo nei ristoranti ed hotels.

Anche a Fogo pare sia successa la stessa cosa, 76 Kg bruciati.

Ora la DGP ha chiesto che sia il tribunale ad intervenire; dalle loro ispezioni risulta che le aragoste in questione non hanno le dimensioni minime permesse dalle autorità. Anche le femmine con le uova sono state confiscate, queste secondo la legge, dovrebbero essere ributtate in mare in modo che le uova si possano schiudere.

Io posso solo dire che mentre a Sal venivano bruciati 80 kg di aragoste, qui bisognava discutere per avere un prezzo decente, e chi le vendeva, preferiva non dartele, piuttosto di togliere cento scudi ….
E non voglio neanche pensare alle condizioni dei crostacei che stanno in giro dal mese di luglio scorso e saranno già state congelate e scongelate chissà quante volte.
Se poi guardiamo cosa costa un’aragosta in Europa, c’è da rabbrividire.

Così va il mondo!!!

http://asemana.sapo.cv/spip.php?article93647&ak=1

Annunci

Luisa e le Aragoste

Questo è solo il raccontino di una cosa che mi è capitata ieri 🙂

Avevo chiesto in giro se qualcuno mi procurava delle aragoste. Ieri sera arriva un pescatore di aragoste e mi dice: – “Ho delle aragoste pescate oggi e mi hanno detto che le vuoi comprare”
– Si, fammi vedere cos’hai – Il tizio ha due borse, in una ci sono un paio di aragoste belle grandi e parecchie piccoline; nell’altra borsa ci sono delle piccole aragoste congelate.
– Ma queste sono congelate, non pescate oggi –
– Si, una borsa è di congelato, ma le ho congelate ieri –
– A quanto le vendi? –
– Costano 1200 scudi al Kg. –
– Sia il fresco che il congelato? –
– Si –
– Un mese fa costavano 1000 … ma va bene lo stesso, te ne prendo tre Kg, dammi le due grandi e qualcosa di piccolo –
– Ah no! Devi prendere tutto, io vendo tutto insieme –
– Ma scusa, quanto pesa tutta questa roba? –
Pesiamo le aragoste e il peso totale è di 5 Kg e mezzo.
– Per me è davvero tanto, ma se davvero non puoi vendermene meno, dai … questa volta le compero e poi le congelerò … –
Gli allungo 6000 scudi e gli dico: – lasciamele a 6000 però – (Il conto esatto avrebbe fatto 6500)
– No, neanche a parlarne, 500 scudi sono tanti soldi, non posso scontare niente. –
– Anche 1200 scudi al Kg sono tanti soldi, comunque, pesami allora 5 Kg giusti e ti prendi i 6000 scudi –
– Ah no, perché poi io devo andare ancora in giro a cercare chi mi compra quel mezzo Kg! No devi prenderle tutte –
A questo punto mi è saltata “la mosca al naso” e più per principio che per altro, gli ho detto che se voleva venderle tutte a me, mi doveva fare 6000, altrimenti, se le poteva tenere.
Lui si è messo a sbraitare, poi a barbottare e poi ha raccolto le sue borse e se ne è andato!
Non credo che ci sia molta gente che è disposta a prendergli 5 Kg e mezzo di aragoste, so che lui dovrà girare un bel po’ e dovrà pagare il trasporto per andare di qui e di la …. alla fine quello che non vende lo congela. 500 scudi li spende solo in benzina per cercare il compratore.
Ma che fare? E’ la loro maniera di interpretare il commercio 🙂
Qualche anno fa le avrei comperate, li accontentavo sempre perché credevo di aiutarli in questo modo, ma poi ho capito che non ne valeva la pena ed ho cambiato registro.
Il mese di agosto i prezzi aumentano sempre in quanto arrivano gli emigranti per le ferie e naturalmente loro ne approfittano, ma questo succede in ogni luogo, approfittarsi del turismo … lo fanno tanto anche in Italia, però, si dimostrano poco intelligenti secondo me, infatti normalmente quando un cliente ti compra tutto il blocco, di qualsiasi merce, uno sconto si fa sempre. Poi c’è da dire che a Sao Nicolau, non c’è il turismo, quindi non è che siano tante le persone che possono essere interessate a questo particolare prodotto e i ragazzi che le pescano e vengono ad offrirle, sono parecchi … penso che era meglio fare un piccolo sconto in questo caso e tenersi il cliente, però: Paese che vai … usanze che trovi 😉

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: