Vi racconto l’ultimo teatrino andato in scena oggi a Tarrafal (S.Nicolau)
Intorno alle nove e trenta di questa mattina,un poliziotto della Squadra di Tarrafal, ha fatto irruzione in una scuola superiore, alla ricerca di una studentessa di 15 anni, con la quale pare avere una “relazione”.
La trova davanti alla porta dell’aula di scienze e dopo un colorito scambio di battute tra i due, la ragazza scappa cercando l’aiuto di un professore.
Motivo della sceneggiata? Pare che lei gli abbia sottratto nientemeno che l’arma di ordinanza!!
Il professore in questione ha messo fuori il poliziotto dicendogli che non è a scuola che deve intervenire, ma caso mai interrogare la studentessa presso la Polizia.
La Direzione della scuola si riserva di pensarci sopra prima di prendere provvedimenti; da parte sua il Capo della Squadra di Tarrafal dice di non essere ancora in grado di confermare o smentire il fatto della pistola rubata.
La fonte cui si attiene il giornalista che riporta la notizia è probabilmente una compagna di scuola o comunque qualcuno che era a scuola in quel momento, non so quanto attendibile possa risultare; quello che so di sicuro è che questo tipo di cose a C.V. succedono e anche se può apparire strano, sono comportamenti comuni per la gente di qui.
La ragazzina, mi sembra di vederla, una delle tante ochette che fanno le svenevoli con tutti, le incontri in giro per il paese ad ogni ora; ma si sa che le adolescenti sono pazzerelle e forse potremmo giustificare la stupidità del gesto, attribuendola alla stupidità dell’età.
Ma che dire del poliziotto? Io ero rimasta che per un poliziotto l’arma d’ordinanza era sacra e poi pensavo anche che qualcosa gli venisse insegnato a questi tipetti. Lui non è solo stato stupido fino al punto di farsi fregare l’arma, ma si è addirittura allargato pensando di poter andare in una scuola, agguantare la ragazzina e farsela ridare. Logicamente non poteva andare dal suo capo a raccontargli l’accaduto, questo lo capisco, ma proprio a scuola, davanti a tutti gli studenti e gli insegnanti? Da questo gesto si può capire quanta tracotanza animi questi “uomini della legge” 🙂 si sentono importantissimi (basta guardarli quando vanno in giro a farsi vedere con la camminata dondolante e la faccia strafottente), in realtà sono ignoranti come capre. 🙂
E mettiamoci pure che la ragazza è minorenne … ma questo fatto da queste parti è assolutamente irrilevante.
Bene, io mi augurerei che questa notizia non fosse vera o almeno non del tutto vera … ma staremo a vedere, perché il “Jornal de São Nicolau” che l’ha pubblicata dice che seguirà gli sviluppi del caso e farà sapere nelle prossime edizioni. Vi terrò informati 🙂

http://www.jsn.com.cv/index.php/sao-nicolau/1984-ultima-hora-policia-invade-escola-do-tarrafal-para-recuperar-arma-de-servico-a-amante-menor

Annunci