Tempo fa mi era stato segnalato da Brava, il problema dei tetti di amianto soprattutto nelle scuole. Io mi informai qui a S.Nicolau e mi fu assicurato che di tetti di amianto non ce ne sono più e che ora al limite si sta utilizzando il fibrocemento ecologico che non è cancerogeno.
Ora però ho letto proprio oggi questo articolo ed in effetti mi sto chiedendo se mi avranno presa in giro …
Risulta dall’articolo che vi posterò a fondo pagina, che in più di 150 scuole in tutto il Paese si dovrà provvedere durante la prossima estate alla rimozione ed al rifacimento dei tetti.
Pare che il Ministero di Educazione e Scienza avesse stanziato già da parecchio tempo 12 milioni di euro per ritirare tutto l’amianto e sostituirlo con materiali consoni, ma i lavori non sono mai stati effettuati.
Ultimamente il Partito Ecologista si è praticamente rivoltato contro il Governo chiedendo che vengano subito iniziati i lavori di bonifica.
L’esposizione all’amianto è altamente pericolosa in quanto è stato provato che provoca diversi tipi di cancro ed ora risulta che a Capo Verde esistono ancora tetti di quel materiale, nelle scuole ed anche negli ospedali ed altri edifici.
Speriamo che questa cosa vada a buon fine in tempi brevi e che il Governo prenda coscienza del pericolo di esporre i bambini all’amianto, perché veramente non esiste che si prenda sottogamba un problema del genere.

http://etcetal.pegada.net/j/2014/06/amianto-nas-escolas-perigo-de-morte-demora-a-ser-combatido-fenprof-critica-mec/#sthash.BG08aN4Y.rI2kws49.dpbs

Annunci